ForzaPalermoSempre

113 anni di storia, due colori, un' unica grande passione

BRESCIA-PALERMO 1-1

BRESCIA-PALERMO 1-1

La trasferta di Brescia lascia in eredità al Palermo un punto e la conferma del valore di un nuovo acquisto. I rosanero pareggiano in rimonta 1-1 allo stadio “Rigamonti”: dopo il vantaggio firmato nel primo tempo da Caracciolo, è Andrea Belotti a firmare un pari tutto sommato giusto per quanto si è visto oggi in Lombardia.

Due cambi per i rosanero rispetto alla vittoria contro la Juve Stabia. Iachini mette in campo Munoz (alla centesima presenza con il club di viale del Fante) e Pisano per Andelkovic e Daprelà: per il resto confermato il 4-3-1-2 con Dybala ed Hernandez supportati da Di Gennaro. Il Brescia risponde con un 3-4-1-2 con Scaglia e Oduamadi a supporto dell’ex Caracciolo.

I ritmi sono subito alti e le due migliori occasioni dell’avvio di partita sono dei rosanero. Al 4′ Dybala entra in area e crossa per Hernandez: il numero 11 cerca la deviazione vincente ma la manca per pochi centimetri. Quattro minuti più tardi è Munoz, su calcio d’angolo, ad andare vicino alla rete con un colpo di testa di poco a lato. Dybala è fra i più attivi: al 16′ impegna Cragno con un tiro dal limite respinto dal portiere del Brescia, che si ripete poco dopo su una “botta” dalla distanza di Di Gennaro.

Il Brescia risponde al 21′. Oduamadi salta Pisano e Munoz, il suo tiro da posizione ottimale finisce però di poco alto. Purtroppo non è un fuoco di paglia. Al 28′ Scaglia ha una ottima chance su cross di Caracciolo (manda alto di testa): tre minuti più tardi il numero 9 delle “Rondinelle”, servito in profondità da Finazzi, approfitta di un cattivo piazzamento della difesa rosanero e non lascia scampo a Sorrentino.

Il Palermo non ci sta, ma non riesce a pareggiare i conti prima della fine della prima frazione. Se al 36′ Di Gennaro è impreciso nella conclusione, su suggerimento di Dybala, sei minuti più tardi è la traversa a fermare un cross di Verre che aveva ingannato il portiere Cragno.

Iachini apre la ripresa passando al 3-4-1-2: Andelkovic rileva Verre. E’ però del Brescia il primo tentativo del secondo tempo: Mandorlini calcia in maniera potente ma non precisa e manda alto il pallone dai venticinque metri. Dopo il cambio di modulo il Palermo appare più pericoloso in fase offensiva e compatto nel reparto arretrato.

A modificare definitivamente la storia dell’incontro è la seconda sostituzione del tecnico rosanero: Belotti entra in campo al posto di Di Gennaro. E’ la svolta: all’11’ viene annullata una rete ad Andelkovic per fuorigioco, quattro minuti più tardi una veloce azione offensiva permette a Barreto di servire sulla sinistra Belotti. L’attaccante non si fa pregare e con un piatto destro sul palo più lontano trova l’1-1. E’ la prima rete in rosanero per il giovane numero 30.

Belotti ha decisamente voglia di spaccare il mondo. Pochi minuti dopo la rete, un suo pericoloso tentativo dalla distanza viene deviato in angolo. Ed è sempre presente nelle ripartenze rosanero, che più di una volta mettono i brividi alla difesa bresciana. Bergodi prova a correre ai ripari con l’ingresso di Sodinha, che in effetti vivacizza le manovre offensive dei lombardi.

La seconda parte della ripresa non è però esattamente piena di spettacolo. Il Palermo cerca di vincere l’incontro senza però rischiare troppo in difesa. Il Brescia però riesce a chiudere bene ogni varco, impensierendo Sorrentino solo al 48′: Caracciolo non riesce però ad inquadrare la porta da ottima posizione per l’intervento di Pisano. I rosanero salgono a quota 11 e possono sorridere per la prova di Belotti, che se si confermerà sui livelli odierni potrà candidarsi ad uno spazio sempre più importante nelle gerarchie di Iachini.

fonte palermocalcio.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 8 ottobre 2013 da con tag , , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: